Confederazione
Siciliani
Nord America
PER UNIRE I SICILIANI NEL MONDO
Statuto:
CONFEDERAZIONE SICILIANI NORD AMERICA (CSNA)

DENOMINAZIONE - SEDE - SCOPI

ART. 1 - Confederazione Siciliani Nord America
La Confederazione Siciliani Nord America è una organizzazione non a scopo di lucro,  apartitica politicamente, costituita nell'interesse dei corregionali residenti nel continente nord americano, comprendente gli Stati del Centro America, Stati Uniti e Canada. La Confederazione  ha durata illimitata e ha carattere internazionale. La sede iniziale e come riportata al punto 1, in aggiunta a quella italiana  a cui l'indirizzo il consiglio di amministrazione dovra' di volta in volta determinare.

Opera nello spirito del volontariato che trova alimento e forza nei principi della solidarietà cristiana e sociale, svolge una intensa azione di orientamento assistenziale, sociale, promozionale, culturale, di collegamento e di rapporti con i predetti corregionali.E' strumento di servizio e di riferimento, di proposta e di raccordo con le Istituzioni,con i Comites,con le altre Associazioni Regionali.

Ha sede in 777 Lonesome Dove Trail-Hurst, Texas 76054-U.S.A., e in Via Gaetano Lo Vullo 13, 92027 Licata(AG),  e con filiale al 66-35 Myrtle Ave- Glendale, NY 11385-U.S.A. 

Opera sia sul territorio nazionale italiano e prevalentemente negli Stati Uniti e Canada dove la popolazione e' piu' densa ma la struttura e' composta attraverso la emanazione diretta di rappresentanti e  delegazioni  nel restante territorio nord americano e cioe' i paesi del centro america, Isole caraibiche, Messico e Canada.
E' collegata con associazioni,federazioni, clubs ed istituzioni aderenti che operano in Italia ed all'estero e soprattutto nel continente nord americano.



In particolare persegue i seguenti scopi:
a) -  - promuove direttamente o in collaborazione con le Istituzioni pubbliche o private, iniziative assistenziali ,facendosi portavoce dei corregionali,
b) - promuove e dà consulenza per iniziative culturali attraverso dibattiti, convegni di studio, corsi di aggiornamento tendenti ad evidenziare i caratteri della regione che offrono possibilità di lavoro in modo da agevolare nell'emigrante il processo di inserimento senza perdere le doti positive del paese di provenienza;
c) - gestisce ed organizza in proprio, per conto od in concorso con le Istituzioni regionali, nazionali e comunitarie, corsi per:
- la formazione e la riqualificazione dei lavoratori che intendono emigrare o siano rimpatriati o immigrati in Sicilia, attraverso l'effettuazione di corsi finalizzati alle prospettive occupazionali sia in Sicilia che all'estero, compresa quella linguistica;
- per il reinserimento dei migranti, dei figli degli immigrati nell'ordinamento scolastico nazionale e per l'inserimento dei figli degli emigrati nell'ordinamento scolastico del Paese in cui intendono emigrare, anche attraverso l'effettuazione di corsi di linguistica e culturali ed alla loro integrazione sociale nel Paese di accoglimento;
- per l'effettuazione di corsi di aggiornamento destinati a docenti, dirigenti scolastici ed operatori sociali.
- per l'informazione e l'aggiornamento nonche' la promozione  linguistica e culturale a favore degli emigrati rientrati o di quanti intendono emigrare e dei loro familiari;
- promuove inoltre le attività sportive e ricreative mediante contatti con gli interessati;
- cura la pubblicazione di libri, riviste, giornali o siti web e fogli specializzati sulla emigrazione, sia direttamente sia presso le riviste di altri centri in Sicilia, in Italia che all'estero.
Finalità di dette pubblicazioni è quella di informare i corregionali sulla possibilità di lavoro in Italia ed all'estero, mantenendo il contatto fra i siciliani emigrati ed i loro paesi di origine nonché lo studio in genere delle caratteristiche e prospettive della emigrazione, la sensibilizzazione degli amministratori a livello nazionale e locale e degli operatori sociali nonché i contatti con gli immigrati insediati nelle nuove comunità e con gli emigrati stabiliti all'estero e nel continente nord americano in particolare.
Collabora e coopera con Enti pubblici e privati nel mettere in evidenzia e nel promuovere i prodotti made in Sicilia, il turismo di ritorno, gemellaggi e scambi nell'ambito della ricerca scientifica, poter agevolare il coinvolgimento dei giovani studenti corregionali  con  collegamenti attraverso istituti scolastici e universitari tra la Regione Sicilia e il continente nord americano
Collabora e coopera con i Comites ,in quanto organi di rappresentanza ufficiale degli Italiani all'estero nei rapporti con la rete diplomatica-consolare.
La Confederazione non persegue fini di lucro.
d) Si impegna a promuovere per il riconoscimento totale dei diritti dei Siciliani all'estero incluso l'esercizio del voto in loco/per corrispondenza, proponendo inoltre per una considerazione e richiesta per proposta di legge per ottenere una rappresentanza parlamentare dei corregionali all'estero presso l' Assemblea Regionale Siciliana.

ART. 2 -
La confederazione mantiene contatti con le popolazioni immigrate ed emigrate con tutti i mezzi possibili (programmi radio, TV, scambi culturali ,conferenze, tramite sio web ,giornali etc.) compresa una rubrica di corrispondenza eventulamente  da pubblicare in un  mensile.

- I SOCI

ART. 3 -
Sono soci della Confederazione Siciliani Nord America tutti coloro che prestano la loro opera in via continuativa in seno alla Confederazione  per il conseguimento dei fini sociali, nonché tutti coloro che si interessano dei problemi della migrazione nell'ambito professionale, culturale e delle Istituzioni pubbliche, nonche' i Presidenti o i Rappresentanti Legali delle Associazioni Siciliane localizzate nel terriotrio Nord Americano .

ART. 4 -

I soci si distinguono in Fondatori, Onorari, Sostenitori ed Ordinari.
Sono soci fondatori quelli presenti all'atto della costituzione della Confederazione; essi vigilano sulla corretta conduzione democratica della Confederazione e ne sono garanti.
Sono soci onorari quelli dichiarati tali dal Direttivo della Confederazione perché segnalatisi per meriti sociali e culturali, nell'ambito delle problematiche della migrazione, e per meriti professionali e straordinari.
Sono soci sostenitori tutti coloro i quali con aiuti finanziari contribuiscono al sostentamento della Confederazione.
Sono soci ordinari tutti coloro i quali interessati al problema della migrazione, entrano a fare parte della Confedeazione con delibera del Consiglio Direttivo  essi accettano integralmente lo Statuto ed i regolamenti della Confederazione.
ART. 5 -

I soci che non rispettano il regolamento e non versano la quota di iscrizione ,qualora il Consiglio Direttivo decide una quota d'iscrizione vengono dichiarati decaduti con provvedimento del Consiglio Direttivo.


ART. 6 -ORGANI DELLA  CONFEDERAZIONE - COMPITI E FUNZIONI

Gli organi della Confederazione sono:
- L'ASSEMBLEA DEI SOCI
- IL PRESIDENTE
- IL CONSIGLIO DIRETTIVO
- LA GIUNTA ESECUTIVA
- I VICE PRESIDENTI
- ILTESORIERE
- IL SEGRETARIO


ART. 7 - ASSEMBLEA DEI SOCI
E' il massimo organo deliberativo della Confederazione,  stabilisce l'indirizzo generale della Confederazione e procede alla elezione delle cariche sociali.
Si distingue in:
a) - ordinaria, da tenersi ogni 12 mesi, per l'approvazione della relazione sull'attività politica, amministrativa,  per stabilirne l'indirizzo generale e per l'elezione delle cariche sociali;
b) - straordinaria, per le modifiche dell'atto costitutivo e/o dello Statuto, per lo scioglimento della Confederazione, ogni qualvolta il Presidente lo ritenga opportuno o sia richiesta da almeno 1/3 dei soci;
c) - è regolarmente costituita con la presenza della metà più uno dei soci in prima convocazione e con i soli presenti in seconda convocazione;
d) - le votazioni e le deliberazioni sono sempre adottate a maggioranza dei presenti;
e) - è convocata dal Presidente almeno 10 giorni prima della seduta con mezzo idoneo a garantire la ricezione dell'invito di partecipazione e dell'ordine del giorno relativo agli argomenti da trattare;
f) - elegge ogni due anni a maggioranza dei voti il Presidente, il Consiglio Direttivo, i quali possono essere rieletti.
g) - i verbali della Assemblea sono firmati dal Presidente e dal Segretario;
h) - tutte le votazioni all'interno dell'Assemblea si effettuano per appello nominale, ovvero a scrutinio segreto su richiesta di 1/3 dei componenti l'Organo.

ART. 8 - IL PRESIDENTE
Rappresenta legalmente la Confederazione di fronte ai terzi, in giudizio ed in ogni rapporto.
Convoca e presiede le riunioni della Giunta Esecutiva, del Consiglio Direttivo e della Assemblea dei soci.
Ha la firma sociale ed è abilitato a riscuotere somme da Enti pubblici e privati rilasciando quietanza ed a provvedere ai pagamenti e spese del Centro.
In caso di urgenza può assumere provvedimenti di competenza del Consiglio Direttivo, salvo ratifica dello stesso nella prima riunione.
Viene eletto dall'Assemblea ogni due anni.

ART. 9 - IL CONSIGLIO DIRETTIVO

E' composto da un minimo di tre (3) ad un massimo di 24 membri eletti dall'Assemblea e dura in carica 3 anni. E' presieduto dal Presidente .
Il Consiglio Direttivo approva i bilanci annuali, consuntivo e preventivo, dà esecuzione ai deliberati dell'Assemblea, delibera sulla ammissione dei nuovi soci, approva i programmi e le iniziative della Confederazione, elegge i due Vice Presidenti, il Segretario Amministrativo, il Direttore ed  il Responsabile del periodico  e del sito web della Confederazione ed un suo componente che farà parte della Giunta Esecutiva.
Viene convocato dal Presidente normalmente ogni 12 mesi o, qualora se ne ravvisi la necessità, da parte del Presidente, ovvero della metà più uno dei membri del Consiglio Direttivo stesso.
Emana il regolamento interno della Confederazione.
Delibera la convocazione dell'Assemblea Generale ordinaria e straordinaria.
Le votazioni si effettuano secondo quanto stabilito dall'Art. 7 lettera h) del presente statuto.

ART. 10 - LA GIUNTA ESECUTIVA

E' composta dal Presidente, dai due Vice Presidenti, dal Segretario Amministrativo, dal Responsabile del periodico del Centro, dal Direttore e da un componente il Consiglio Direttivo.
Cura la gestione finanziaria, predispone il bilancio consuntivo e preventivo del Centro, coadiuva il Presidente nell'attuazione dei programmi e delle iniziative approvate dal Consiglio Direttivo o dalla Assemblea dei soci.
ART. 11 - I VICE PRESIDENTI

Su espressa delega del Presidente lo sostituiscono, congiuntamente o disgiuntamente in caso di assenza, due Vice Presidenti.
ART. 12 - IL TESORIERE

Viene eletto dal Comitato Direttivo tra i suoi componenti.
Cura la gestione amministrativa del centro ed i libri contabili.
ART. 13 - IL DIRETTORE /Addetto stampa e P.R.

Predispone i programmi d'attività della Confederazione esegue le deliberazioni del Presidente e degli organi di amministrazione.
Mantiene i rapporti con le altre Associazioni e con gli Enti pubblici e privati.
E' nominato dal Consiglio Direttivo e partecipa ai lavori della Giunta Esecutiva e del Comitato Direttivo.
E' responsabile del sito web e' del periodico.

CARICHE ONORARIE:
Il Consiglio direttivo puo' conferire cariche onorarie con il titolo di Presidente Emerito e Onorario a quelle persone che si sono distinte nel contribuire e a guidare nel raggiungimento degli scopi e obiettivi fissati dall'organizzazione.Essi non hanno il diritto di voto.
PATRIMONIO - ENTRATE - BILANCI
ART. 14 -

Il patrimonio della  Confederazione è costituito:
a) dai beni mobili ed immobili comunque acquisiti dalla Confederazione;
b) dai contributi ordinari dei soci;
c) da contributi e sovvenzioni pervenuti da Istituzioni, Enti pubblici, Associazioni e privati.
Tutte le entrate del Centro (ad esclusione di eventuali fondi di riserva) saranno devolute interamente ed esclusivamente al raggiungimento delle finalità della  Confederazione.
ESERCIZIO FINANZIARIO

ART. 15 -

L'esercizio finanziario coincide con l'anno solare.
Entro il 31 dicembre il Consiglio Direttivo approva il bilancio preventivo ed entro il 31 marzo quello consuntivo.



MODIFICHE STATUTARIE
ART. 16 -

Le modifiche al presente Statuto possono essere portate dall'Assemblea con la presenza di 2/3 dei soci iscritti in prima convocazione e di 1/3 dei soci in seconda convocazione, e con il voto favorevole della maggioranza dei presenti.
REGOLAMENTO

ART. 17 -

L'Assemblea Generale, su proposta del Presidente, può adottare eventuali norme regolamentari necessarie ed opportune per il funzionamento della Confederazione.
SCIOGLIMENTO

ART. 18 -

Lo scioglimento della Associazione è deliberato dall'Assemblea, la quale provvederà alla nomina di uno o più liquidatori e delibererà in ordine alla devoluzione del patrimonio.
CONTROVERSIE

ART. 19 -

Tutte le eventuali controversie sociali tra soci e tra questi e la Confederazione o i suoi organi, saranno deferite ad un collegio di arbitri composto di tre membri, dei quali uno nominato da ciascuna delle parti ed il terzo dai primi due di comune accordo.

DURATA - DISPOSIZIONI FINALI

ART. 20 -

L'Associazione ha durata illimitata.

ART. 21 -

Per quanto non contemplato dal presente Statuto si rinvia alle disposizioni di legge in materia.

IN FEDE
I FONDATORI: Vincenzo Arcobelli,  Marco Cangialosi, Tony Di Piazza, Enzo Graci, Jerry Puccio, Michelangelo Reitano ,Paolo Ribaudo, Antonio Sciascia, Augusto Sorriso, Alfonso Caradonna, Nicolo'Aiello.
[HOME][CHI SIAMO][MISSIONE][NEWS & EVENTI][GALLERIA FOTO][ASSOCIAZIONI][CONTATTI]
HOMECHI SIAMOMISSIONENEWS & EVENTIGALLERIA FOTOASSOCIAZIONICONTATTI
Example